Damiana o Turnera Aphrodisiaca

Dettagli pianta:

  • Nome scientifico: Turnera aphrodisiaca
  • Altri nomi: Turnera diffusa
  • Nome italiano: Damiana
  • Nome inglese:
  • Regno:
  • Divisione:
  • Sottodivisione:
  • Classe:
  • Ordine:
  • Famiglia:
  • Genere:
  • Specie:

Damiana (Turnera aphrodisiaca ), appartenente alla famiglia delle e nota anche come Turnera diffusa è una pianta con origini incerte.

La pianta (Damiana) cresce a quote comprese tra i 0-0000 metri sul livello del mare. La pianta possiede delle proprietà medicinali e può essere utilizzata come , , , , , , .

Altre caratteristiche della pianta

La Damiana che, nonostante la sua scarsa diffusione, almeno in Italia, viene venduta in tutte le erboristerie è un’erba che viene utilizzata dalla tradizione sudamericana da centinaia e centinaia di anni sia come infuso sia come erba da fumare.  

Proprietà dell’erba Damiana in Erboristeria
La damiana è una pianta originaria del Centro e Sud America che deve la sua antica reputazione agli effetti benefici che rende come rimedio afrodisiaco, tonico e stimolante neuromuscolare. Viene anche impiegata combinata con altre droghe vegetali (Yohimbina, Muira puama, Maca Andina, Ginkgo biloba) per curare l’impotenza.
Va detto che nonostante la sua diffusione grazie alle tradizioni popolari, non sono ancora stati effettuati adeguati studi clinici in merito.
Ma in base a quanto ad oggi è stato studiato possiamo affermare che le principali indicazioni terapeutiche  dell’erba Damiana sono di cura alla depressione, alla letargia, alla dipendenza psicogena, alla dispepsia nervosa e alla stipsi atonica.

Attività biologica
Tante sono le proprietà relative all’erba Damiana, tra cui spiccano quelle ipoglicemizzanti, antiulcerogeniche, antinfiammatorie e afrodisiache.
Esperimenti condotti in vitro e su animali hanno confermato alcune di queste proprietà storicamente attribuite alla pianta, ma mancano studi clinici approfonditi condotti direttamente sull’uomo che ne attestino in maniera definitiva l’efficacia terapeutica e la sicurezza d’uso.
Studi condotti sugli animali hanno accertato il suo effetto ipoglicemizzante sia in animali affetti da iperglicemia, sia in animali sani.
Sempre grazie agli esperimenti sugli animali è stata confermata la proprietà antinfiammatoria attribuita alla pianta.
E’ stato effettuato anche uno studio sui ratti che ha mostrato che la damiana sia efficace anche per ridurre le lesioni gastriche provocate dall’indometacina (un FANS) e dall’alcool, esercitando un’azione antiulcerogenica.
La damiana ha effetti benefici anche in caso di impotenza, gli esperimenti lo hanno atestato. ma solo su animali malati e non su animali sani.
Uno studio del 2015 ha dimostrato dei suoi effetti benefici sulle cellule maligne di cancro al seno.

Nella tradizione popolare, l’erba Damiana viene ritenuta e usata come rimedio afrodisiaco, per la cura e la prevenzione di disturbi sessuali, come l’impotenza e la diminuzione della libido ma anche per la cura di infiammazioni della vescica, nefriti, diabete ed esaurimenti nervosi.
La damiana viene impiegata anche dall’omeopatia per il trattamento dell’impotenza maschile, disfunzione erettile, eiaculazione precoce e diminuzione della libido; oltre che0 per contrastare la dismenorrea.

Effetti collaterali
Possono comparire nausea, insonnia e cefalea.

 

Possibili utilizzi:

Distribuzione e habitat:

Distribuzione:
Habitat:
Cresce a quota: 0-0000 metri sul livello del mare
Periodo di fioritura: